La US Bellagina continua a crescere

bellagina3Gli atleti dell’Unione Sportiva Bellagina si confermano ancora tar i migliori della Lombardia. Andrea Sironi conquista il titolo lombardo nei 1000 metri categoria Allievi B1 dominando la scena davanti ai bravissimi Cristian Gilardoni e Matteo Valli, rispettivamente 13° e 21°.

Splendida gara di Marco Gandola che vince la sua serie nei 1500 allievi C migliorando il suo record personale di un secondo e piazzandosi al secondo posto assoluto della categoria.

bellagina1

Ottima prestazione di Gilardoni Matilde che si piazza al terzo posto nei 1000 metri categoria Allievi B1 femminile confermandosi ai vertici del canottaggio Lombardo.

Non conferma purtroppo il primo posto del 2016 Sancassani Galaxia che nella categoria cadette schizza in testa dopo la partenza ma è poi costretta a riprendere fiato piazzandosi al quarto posto sulla distanza di 1500 metri.

Ottime prove invece di Nicole Gilardoni e Fiamma Grassi che migliorano i loro record personali di 9 secondi piazzandosi rispettivamente 7° e 16° assolute di categoria.

bellagina2

Omar Valli allievo B2 si piazza al terzo posto della sua serie e quinto assoluto.

Nelle allieve B2 buono il piazzamento al nono posto di Elena Stelitano, avvicinatasi al canottaggio meno di sei mesi fa, e belle prove per le debuttanti Sofia Pellegrini 19°e Camilla Moneta 20° che dimostrano grande grinta. Milione Benedetta, al suo esordio in maglia giallo nera, completa la sua gara tra il tifo dei suoi compagni. Domenico Stelitano stupisce tutti tirando fuori un coraggio da leoni e, pur dovendo affrontare atleti fisicamente più dotati, completa con uno sprint la sua prova sui 1500 metri, sostenuto ed applaudito dai numerosi supporters bellagini e non solo.

Ciliegina sulla torta le splendide ed emozionanti esibizioni delle allieve A Campanella Emma, Rossi Matilde e Giorgia Garagnani che tornano a casa con la maglia della Regione Lombardia e la medaglia al collo. Speriamo sia la prima di tante …

Un ringraziamento speciale da parte della USB agli atleti, ai genitori e agli allenatori.