WE ROW, WE FIGHT, WE BEAT IT!

Beat it invitoDomenica 3 dicembre al Palabadminton di Milano, 500 metri di sprint in remorgometro. Beat it Indoor Rowing Sprint, alla sua quinta edizione, è ormai diventata una “classica” nel panorama delle gare sprint di canottaggio indoor. Con un sempre crescente numero di iscritti dal 2013 ad oggi, Beat it non è solo una competizione ma una giornata all’insegna del divertimento e della beneficenza.

Insomma una gara di indoor rowing che fa bene a tutti, anche a chi non partecipa!

Beat it la gara

Ma cosa è Beat it e perché dovresti partecipare il 3 dicembre? “BEAT IT, sconfiggilo, battilo, è un invito a misurarsi anzitutto con i propri limiti prima ancora che con l’avversario. Ho imparato che nella vita si è vincenti solo se si riesce ad affrontare i propri limiti, inclusa la malattia che ho avuto, con l’umiltà e il coraggio che ho imparato grazie allo sport. BEAT IT è un modo per capire come lo sport aiuta se stessi e gli altri.” Queste le parole di Mario Palmisano che continua… “Nel 2011 mi viene diagnosticato un tumore osseo maligno. Ma non ho mai pensato di mollare, perché lo sport mi ha insegnato a essere determinato. E oggi, tramite lo sport, voglio aiutare gli altri.” E’ così che nel 2014 prende forma Beat It Indoor Rowing Onlus, di cui lo stesso Palmisano è Presidente, che nel suo piccolo cerca in qualsiasi maniera di migliorare le condizioni di vita dei pazienti con tumori dell’apparato locomotore, partecipare a progetti socio-assistenziali, svolgere attività di volontariato e porre in essere iniziative ed eventi per la raccolta di fondi.

Sostenuto da un gruppo di amici ex atleti e non, Palmisano è riuscito tramite il canottaggio a creare un evento dove tutti sono invitati a cimentarsi provando una nuova attività, e dimostrando che tutti, pur senza le idonee abilità e capacità, al momento giusto, sono capaci di lottare e dare il meglio di sé. Lo scopo unico della gara difatti deve essere proprio questo. Nonostante la classifica, i premi e la presenza anche di alcuni atleti, la giornata resta all’insegna del divertimento e della solidarietà. Sono organizzate infatti anche attività per coinvolgere il pubblico spettatore e far sì che tutti possano contribuire alla raccolta fondi acquistando la t-shirt tecnica dell’evento.
 Cosa ci aspettiamo dall’edizione 2017? Per la prima volta tutte le Canottieri di Milano hanno unito le loro risorse per contribuire in maniera trasversale alla riuscita di un evento in cui l’unione fa veramente la forza e tale sinergia tra realtà di vero sport non può fare altro che portare beneficio a tutti.

L’evento coinvolgerà centinaia di atleti e amatori di tutte le età, dagli 11 anni ai 70 ed oltre, e provenienti da ogni parte d’Italia, nonché i loro accompagnatori. Inoltre madrina d’eccezione, dopo la grande Barbara Foria, domenica 3 dicembre sarà Valeria Graci.

Altra novità 2017 è la location. Dopo 4 fantastici anni ospite del Palacus di Segrate, Beat it si sposta nel moderno Palabadminton, in zona San Siro in piena città di Milano.

Organizzare un evento ogni anno comporta sforzi ma Beat it è molto fortunata ad aver trovato negli anni il sostegno di chi condivide i nostri stessi ideali, ci aiuta e supporta nella nostra iniziativa. Acqua Pejo, Timex, Comifar e Brokercast sono i nostri main partners.

Come posso iscrivermi? Basta andare sul sito di Beat It Indoor Rowing Onlus, andare alla pagina “iscrizione 2017” e compilare il form di registrazione. Dopodichè si può provvedere al pagamento della quota sia tramite carta di credito sempre sul sito, o tramite bonifico. Ricordiamo che tutte le quote delle iscrizioni vengono interamente devolute all’Associazione Onlus che provvederà a distribuire la somma all’Associazione Mario Campanacci.

Più siamo, meglio facciamo, quindi invitiamo tutti i partecipanti a coinvolgere compagni di allenamento, parenti ed amici per partecipare oltre che alla gara individuale alla sempre divertentissima gara a staffetta che si presenterà quest’anno in 3 categorie, uomini, donne o miste. Iscrivetevi qui e mettete “mi piace” alla pagina facebook

——-

Beat It Indoor Rowing Onlus: Presidente Mario Palmisano 4°posto Olimpico Sidney 2000 – 5 medaglie mondiali – 22 titoli tricolori

Vice-Presidente

Anna Bonciani 2 titoli mondiali, 14 titoli italiani in nazionale dal 2002 al 2008

Segretario Generale Giuseppe Lamanna un giornalista che rema o un canottiere che

scrive. www. volevoessereuncanottiere. com

Tesoriere Luigi Ganino 2 medaglie mondiali
14 titoli italiani

in nazionale dal 1993 al 2001

Consigliere

Raffaele Mautone 2 medaglie mondiali
20 titoli italiani

in nazionale dal 2001 al 2010