L’ANAC premia i tecnici dell’anno, la Lombardia festeggia con Noseda e Martinato

nosedaTempo di premiazioni per l’Associazione Nazionale Allenatori di Canottaggio (ANAC) guidata da Maurizio Ustolin che durante la Conferenza Tecnica Nazionale della Federcanottaggio ha consegnato i propri riconoscimenti ai migliori tecnici del 2017. L’evento, ospitato a Sabaudia nel week end appena concluso, ha incoronato anche due tecnici lombardi, registi di due risultati storici a livello societario: Gabriele Martinato (Varese) e Davide Noseda (Lario).

martinatoMartinato, classe 1981, è stato abilitato allenatore di primo livello nel 2005 a Genova. Tre anni più tardi, nel 2008, ha conseguito il titolo di allenatore di secondo livello. Attualmente allenatore della Canottieri Varese, ha guidato il giovane Riccardo Zoppini nella sua carriera agonistica da timoniere culminata con il titolo iridato in quattro con al Mondiale Junior Trakai (Lituania). Questo risultato gli è valso il Trofeo dei Campioni, assegnato ogni anno agli allenatori di atleti che sono riusciti a conseguire il titolo di Campioni del Mondo.

Lario prima al FestivalDavide Noseda, classe 1962, è invece stato il regista tecnico del successo agonistico giovanile della Canottieri Lario, vincitrice della classifica generale e del medagliere del Festival dei Giovani di Pusiano 2017. Diventato allenatore dopo una lunga carriera da atleta, abilitato tecnico di primo livello nel 2001, dal 2007 è allenatore di secondo livello. A Noseda il premio ANAC Young, un riconoscimento prezioso per la sua attività tecnica nelle categorie giovanili Under14.

Commenta il Presidente del Comitato FIC Lombardia Fabrizio Quaglino: “A nome di tutto il canottaggio lombardo sono orgoglioso di congratularmi con Davide, Gabriele e le rispettive società d’appartenenza. Sono due tecnici carchi d’entusiasmo e riferimento regionale, l’augurio è che questo riconoscimento sia solo l’inizio di nuove e prestigiose avventure”.

 

Luca Broggini – ufficio stampa FIC Lombardia