Memorial d’Aloja, 11 medaglie a stampo lombardo nella prima giornata

2- memorial 2018Buona la prima per i 22 atleti lombardi convocati dal DT Cattaneo al Memorial Paolo D’Aloja in corso sulle acque di Piediluco. L’evento, giunto alla trentaduesima edizione, vede in gara 27 nazioni con Italia prima per numeri.  4 ori, 5 argenti e 2 bronzi il bottino conquistate dagli atleti tesserati per le otto società regionali in gara: Moto Guzzi, Gavirate, Bissolati, Lario, Garda Salò, Moltrasio, Menaggio e Tremezzina.

Il primo oro di giornata è arrivato dalla stellina della Canottieri Tremezzina, Greta Martinelli, prima in una regata dominata con cuore e carattere fin dal primo colpo. Seconda la Lituania, terzo l’Egitto.

2x jun memorial

Italia d’oro nel doppio junior maschile grazie a Nicolò Carucci e Filippo Graziano. Un debutto impeccabile per la coppia di Gavirate che forte dell’oro conquistato al Meeting si è imposta senza rivali. Seconda e terza posizione al Circolo Lavoratori Terni.

mondelli 2x memorial

Vittoria da brividi per Filippo Mondelli (Moltrasio) che al suo debutto internazionale del 2018, sempre in coppia con Luca Rambaldi (Fiamme Gialle), si conferma il più forte. Un oro ancora più prezioso se si guarda all’argento, conquistato dalla Lituania con a bordo in vice campione olimpico Saulius Ritter. Bronzo alla Romania.

Il podio del due senza femminile è per gran parte lombardo. Vittoria per Aisha Rocek (Lario e Carabinieri), in coppia con Giorgia Pelacchi (Lario). Argento per Ilaria Broggini e Veronica Calabrese (Gavirate) e bronzo a Laura Meriano (Garda Salò) in coppia con Benedetta Faravelli (Esperia).

Il cuore torna a battere, con un argento, grazie ad Arianna Passini e Nadine Agyemang Heard (Moltrasio), seconde in una gara al cardiopalmo combattuta con la Lituania che ha avuto la meglio sul traguardo. Terza piazza per il misto societario Garda Salò e CUS Torino nel due senza junior femminile.

Rivincita d’argento per la Canottieri Moto Guzzi in gara nel due senza junior maschile con Davide Comini e Simone Fasoli. Il duo si è secondo solo al misto Stabia e Firenze. Bronzo a Telimar e Stabia.

Secondi da big per i giovanissimi under23 Andrea Panizza (Moto Guzzi) e Andrea Cattaneo (Bissolati) in gara a bordo del quattro di coppia senior con Emanuele Fiume e Simone Venier (Fiamme Gialle). Buona la prima per questa nuova formazione che è seconda solo al quadruplo lituano, Campione del Mondo in carica. Bronzo alla formazione Pesi Leggeri azzurra.

Argento anche per Federica Cesarini (Gavirate e fiamme oro), in coppia con l’altra ex lombarda di Cremona Valentina Rodini (Fiamme Gialle). La coppia leggera è seconda dietro al Sud Africa, bronzo invece alla formazione azzurra Under23.

Elisa Mondelli (Moltrasio) di bronzo nel doppio senior femminile, in coppia con Eleonora Trivella (Fiamme Rosse). Una gara veloce, dominata dall’Irlanda, con doppietta azzurra in seconda e terza posizione.

Concluso il primo atto del Memorial d’Aloja. Domani, 15 aprile, a partire dalle 8.30 nuovo round di filali con l’assegnazione delle ultime medaglie.

 

Luca Broggini – ufficio stampa FIC Lombardia