Campionati Italiani Coop, le voci della conferenza stampa.

gruppo conferenza assoluti 2018Sono stati presentati questa mattina al Lido della Schiranna i Campionati Italiani COOP 2018 in programma sabato 16 e domenica 17 giugno sulle acque del Lago di Varese. L’evento, organizzato dalla Canottieri Varese guidata dal Presidente Mauro Morello, vedrà ai blocchi di partenza 1199 atleti gara in rappresentanza di 102 sodalizi remieri italiani. Ricca partecipazione alla Conferenza Stampa dell’evento, aperta dall’Assessore allo Sport del Comune di Varese Dino De Simone. “Voglio ringraziare la Canottieri Varese per il grande lavoro messo in campo. I numeri sono pazzeschi, siete una vera risorsa per la città giardino e per la promozione del nostro territorio. Il lago sta molto a cuore alla nostra amministrazione, l’impegno è quello di lavorare in sinergia per riportare il bacino ai suoi splendori con la balneabilità”. Giuseppe Licata, Consigliere della Provincia di Varese, ha rimarcato l’importanza del canottaggio e degli eventi per la valorizzazione del territorio. In prima liea anche la Camera di Commercio con la Varese Sports Commission, rappresentata da Sabrina Guglielmetti: “Il nostro progetto, nato due anni fa, mira allo sport come leva per il turismo varesino. Il canottaggio è uno dei nostri fuori all’occhiello, non possiamo che essere felici e sostenere questo sport che promuove Varese, inserendolo nelle mappe nazionali ed internazionali”.

tavolo conferenza stampa Assoluti 18Federazione a tutto campo con il Vice Presidente Luciano Magistri: “Stiamo inaugurando un mese di canottaggio in Provincia di Varese. Oltre agli Assoluti avremo il Campionati Ragazzi e Under23 a Corgeno, e il Festival dei Giovani nuovamente alla Schiranna. Questa maratona conferma la validità di questi campi di regata, riferimento per tutto il canottaggio italiano. La Federazione non può che essere orgogliosa, a nome di tutto il canottaggio i migliori auguri e buon lavoro, certo che sarà un nuovo e rinnovato successo”.

Parole di totale soddisfazione dal Presidente FIC Lombardia Fabrizio Quaglino “Oggi presentiamo un nuovo evento, ma non possiamo dimenticare la storia degli ultimi anni. Varese è stata pioniera, i frutti sono il risultato di un lungo lavoro di squadra. Varese ha fatto scuola alla Lombardia, il campo e le infrastrutture sono un punto di riferimento per tutti”.

Pierpaolo Frattini, Direttore Generale degli eventi nazionali di Varese 2018, ha puntato l’accento sul lavoro di squadra. “Organizzare tre eventi, due nazionali, in meno di un mese è una vera sfida. Sicuramente le strutture e gli allestimenti vengono utilizzati più volte, ma la forza lavoro necessaria è davvero notevole. Il tutto è stato possibile grazie ai volontari, più di 120, senza i quali tutto questo non esisterebbe. Il grazie va a loro. Il format “canottaggio Varese” è ormai diventato una guida per la Lombardia e l’Italia”.

Grande attesa per i primi arrivi, previsti già per il pomeriggio di oggi.

Galleria foto (Cecchin)