Arolo, Moltrasio, Gavirate, Idroscalo, Flora, Eridanea e Lario sul podio della Coupe 2018

8+ maschile coupe 2018Sono cinque le medaglie conquistate dai giovani azzurrini lombardi in gara alla 34esima Coupe de la Jeunesse disputata nel week end in una tormentata Cork (Irlanda). Il vero protagonista, la meteo che con pioggia e vento a raffiche ha messo in ginocchio le regate, non ha piegato i giovani guerrieri che hanno portato l’Italia in seconda posizione nella classifica finale. Buona performance degli atleti bianco verdi, capaci di collezionare preziose medaglie confermando la Lombardia ai vertici nazionali. Medaglie per Arolo, Moltrasio, Gavirate, Idroscalo, Flora, Eridanea e Lario.

Il programma, articolato su due giornate, è decollato veramente solo domenica. Nella giornata di sabato infatti, a causa delle avverse condizioni meteo, il Presidente di Giuria è stato costretto ad applicare il codice internazionale con l’articolo 71 “se non ci sono le condizioni per proseguire una competizione della quale sono già state svolte le qualifiche, le medaglie vengono assegnate in base ai tempi conseguiti nelle batterie”. Ed è così, che a seguito dei risultati delle batterie, si è arrivati all’assegnazione delle prime medaglie. Oro per il due senza femminile di Sara Borghi (Arolo), in coppia con Bianca Saffirio (Esperia). Nella seconda giornata, nella finale disputata ai remi, si sono poi tinte d’argento dopo una regata tiratissima che ha visto la vittoria della Spagna e la Gran Bretagna terza.

2- moltrasio coupe 2018Il due senza di Moltrasio, formato da Edoardo Rimoldi e Yuri Zerboni, dopo il quinto posto assegnato in base ai tempi, si è rifatto alla grande. La finale di domenica è stata tutta un’altra sinfonia, che ha portato alla vittoria dell’argento alle spalle del Belgio, con Irlanda di bronzo.

Doppia medaglia di bronzo per l’ammiraglia azzurra, tutta lombarda, seguita da coach Filippo Benini. L’otto maschile, forte dell’argento conquistato in maglia Lombardia alla Junior City Eight di Lucerna, ha confermato il suo valore in due finali diverse, ma con lo stesso esito. Bronzo alle spalle di Gran Bretagna e Olanda per Ivan Bottelli (Gavirate), Simone Mantegazza (Idroscalo), Gabriele Brugnoli (Flora), Salvatore Giardino (Eridanea), Michele Piffaretti (Moltrasio), Riccardo Elia, Paolo Morganti, Michele Venini e il timoniere Camillo Corti (Lario).

Decimo e dodicesimo posto per Carolina Vanini (Tremezzina), protagonista della vittoria in quattro di coppia femminile insieme a Benedetta Gaione (Rowing Club Genovesi), Matilde Rainis e Anita Gnassi (Lega Navale Italiana Barletta).

In chiusura, a regate terminate, è stata anche consegnata la bandiera della Coupe de la Jeunesse nelle mani della Canottieri Corgeno che a distanza di ben dodici anni, l’ultima edizione tricolore fu Varese 2007, riporterà l’evento europeo in Italia.

 

Luca Broggini – ufficio stampa FIC Lombardia