L’università dell’Insubria taglia il nastro sull’anno sportivo

inaugurazione anno sportivo insubria 2018È stato inaugurato ieri sera presso le strutture sportive del CUS dei Laghi l’anno sportivo dell’Università degli Studi dell’Insubria, uno dei poli del canottaggio italiano. L’evento, organizzato dall’ateneo, ha visto la partecipazione di una moltitudine di sport con il canottaggio rappresentato dal Presidente FIC Lombardia Fabrizio Quaglino ed il Vice Luca Broggini. A fare gli onori di casa il Magnifico Rettore Alberto Coen Prisini che nel suo intervento ha sottolineato l’importanza dello sport come chiave di crescita e strumento di disciplina. Al suo fianco anche il Presidente del CUS Eugenio Meschi, da anni promotore della pratica sportiva da affiancare alla carriera accademica. Dopo i saluti e il taglio del nastro spazio alle premiazioni per l’attività svolta nello scorso anno accademico. Una vera passerella di atleti, con classifiche e premi dedicati per i vari settori. Nell’agonismo protagonista l’atletica leggera, altro fiore all’occhiello universitario. Da non dimenticare che nel 2018 il canottaggio universitario dell’Insubria conquistò sei titoli tricolori. Presente un ricco parterre di autorità. Il Presidente del CIP Lombardia Pierangelo Santelli, il Delegato CONI Varese Marco Caccianiga, il Consigliere CUSI e Dirigente CUS Pavia Gualtiero Corelli.

L’inaugurazione, terminata la parte istituzionale, si è trasformata in una vera festa per i ragazzi con tanto di musica ed una risottata offerta a tutti i presenti.

 

Ufficio stampa FIC Lombardia