ANCORA FULL IMMERSION LARIO: COMO, TORINO E…PUSIANO?

Lario20181028Il finesettimana bianconero è partito dalle 19.30 di venerdì 26 ottobre, quando la sede sociale di viale Puecher ha ospitato dei  grandi festeggiamenti (e con invitati d’eccezione!) per iniziare a degnamente celebrare gli atleti, gli allenatori, i dirigenti e i soci tutti che ci hanno regalato una fantastica stagione coronata dai più incredibili successi. Una serata di festa, dunque, per gli splendidi risultati accumulati finora: l’oro olimpico, un oro e due bronzi mondiali, un oro e quattro argenti europei, ben sei titoli italiani… sono solo alcuni della serie di vittorie e di distinzioni guadagnate dalla Lario in questo luminoso 2018. Tra i principali protagonisti sicuramente gli eccezionali Nicolas Castelnovo, iridato d’oro nelle recenti competizioni giovanili tenutesi a Buenos Aires, e la sempre vincente principessa della Lario Arianna Noseda, dalle innumerevoli conquiste. E moltissimi altri: Gabriele Colombo, Camillo Corti, Caterina Di Fonzo, Riccardo Elia, Jacopo Frigerio, Ivan Galimberti, Roberto Gerosa, Paolo Morganti, Arianna Noseda, Matteo Panceri, Greta Parravicini, Giorgia Pelacchi, Nicole Sala, Michele Venini… solo alcuni di uno squadrone sempre vincente e di un apparato composto anche dai migliori allenatori e dirigenti di sempre!
130 FIC - Simone Migliaro-226Il giorno seguente, sabato 27 ottobre, a Torino, si è invece tenuta la Regata delle 5 Nazioni Fondatrici della FISA – ovvero lo scontro fra Francia, Austria, Belgio, Svizzera ed Italia ovviamente. Un evento il cui patrocinante, il Presidente della Federazione Italiana Canottaggio Giuseppe Abbagnale, ha dichiarato: “Sono felice di questa manifestazione […] impreziosita oggi dalla presenza di tanti campioni” fra cui, inutile dirlo, anche la presenza necessaria di una fortissima Aisha Rocek. La nostra carabiniera targata Lario ha, infatti, militato sulla barca azzurra del Quattro di Coppia, assieme ad altri grandi nomi dell’ItaliaTeam quali Gentili, Gobbi e Rambaldi. Si è trattato, pertanto, di una regata sprint sulla distanza di 500 metri da percorrere su barche miste di senior (due uomini e due donne – tutti all stars). La vittoria finale è andata alla Francia, sebbene la barca capitanata dalla mitica Aisha abbia conquistato una validissima seconda posizione.
CEC_8539Finale insoddisfacente, invece, con la domenica del 28 ottobre. La Regata di Gran Fondo di Pusiano aveva previsto l’arrivo di oltre cinquecento atleti, ed organizzato un campo di regata con un percorso di seimila metri (quasi a voler esplorare tutte le rive, con passaggio affianco all’Isola dei Cipressi). Il maltempo incessante ha, purtroppo, rovinato i programmi dei 99 equipaggi previsti, rinviando l’evento a data da destinarsi. La domenica ha lasciato la più premiata società del canottaggio comasco ancora affamata di medaglie che, ne siamo certi, saranno acquisite in tempi brevi. Ma nonostante questo ancora una volta tutti i “lariani” si sono uniti in quella grande emozione che ci accomuna e lega. Complimenti a tutti e grazie Lario!