Notte dei Campioni Lombardi: 34 medagliati in passerella e c’è anche il DT Cattaneo

DT cattaneoApplausi, tanti sorrisi, qualche lacrima o, semplicemente, un fiume di emozioni alla “Notte dei Campioni Lombardi” ospitata ieri sera, martedì 4 dicembre, presso il Centro Remiero del Lago di Pusiano. La festa bianco verde, organizzata dal Comitato FIC Lombardia guidato dal Presidente Fabrizio Quaglino, ha visto protagonisti i trentaquattro atleti che durante la stagione hanno portato i colori dei sodalizi regionali sui podi Europei e Mondiali. Tre titoli Europei, sei titoli Mondiali, oltre all’oro ai Giochi Olimpici Giovanili il riassunto del 2018. Junior, Under23, Assoluti e Para Rowing, tutti insieme per il grande remo azzurro. Ad applaudire i ragazzi, oltre alle autorità del territorio e l’intero Consiglio Regionale FIC Lombardia, anche il Vice Presidente della Federazione Italiana Canottaggio Luciano Magistri, il Consigliere Michelangelo Crispi e il Direttore Tecnico Francesco Cattaneo.

premiazione LOMBA mondelli panizzaLa serata, aperta a sorpresa con l’inno nazionale, ha lasciato spazio ai ragazzi che si sono alternati sul palco delle premiazioni. Non sono mancati aneddoti e racconti, snocciolati con la naturalezza di chi si sente a casa. Due nomi su tutti, i due capitani della serata, Filippo Mondelli e Sara Bertolasi.

Questo, in dettaglio, l’elenco dei premiati. Andrea Cattaneo e Giacomo Gentili (Bissolati), Arianna Bini (CUS Pavia), Alessandra Montesano (Eridanea), Laura Meriano e Vittoria Tonoli (Garda Salò), Ilaria Broggini, Veronica Calabrese, Nicolò Carucci, Serena Giorgetti, Filippo Graziano, Elisabetta Tieghi (Gavirate), Nicolas Castelnovo, Gabriele Colombo, Jacopo Frigerio, Ivan Galimberti, Roberto Gerosa, Arianna Noseda, Matteo Panceri (Lario), Lorenzo Fontana (Menaggio), Sara Bertolasi, Beatrice Giuliani, Giulio Guerra (Milano), Nadine Agyemang Heard, Giulia Clerici, Arianna Passini, Edoardo Rimoldi e Yuri Zerboni (Moltrasio), Filippo Mondelli (Fiamme Gialle – Moltrasio), Davide Verità (Monate), Andrea Panizza (Fiamme Gialle – Moto Guzzi), Davide Comini, SImone Fasoli (Moto Guzzi), Greta Martinelli (Tremezzina).

Tra i ragazzi, quasi a volersi nascondere, anche altre due leggende del remo italiano: Giuseppe Moioli e Stefano Martinoli.

La serata, post premiazioni, è continuata a tavola grazie allo chef e Presidente della Canottieri Lezzeno Mario Prevedoni. Tóch per tutti, una delle più antiche specialità culinarie del territorio, e tante sfiziosità preparate dallo staff del Centro Remiero.

GALLERIA FOTO (C.Cecchin)

Luca Broggini – ufficio stampa FIC Lombardia