AUGURI bianco verdi

rowing christmas treeChiudendo gli occhi sentiamo ancora gli applausi o il tifo sul traguardo, la frase magica dei Campionati Italiani è un ricordo ancora caldo. Sole e scottature fanno però parte di una stagione ormai archiviata, ricca di ricordi che hanno scritto un nuovo capito del canottaggio italiano. Forse, più che di un capitolo, sarebbe meglio parlare di un’opera d’arte: il 2018. Trentaquattro atleti medagliati tra Europei e Mondiali, la medaglia d’oro ai Giochi Olimpici Giovanili con Nicolas Castelnovo e il titolo Assoluto in quattro di coppia a distanza di vent’anni, grazie a tre lombardi: Giacomo Gentili, Filippo Mondelli e Andrea Panizza, nato proprio nel 1998, lo stesso anno dell’ultima vittoria iridata del quadruplo azzurro. Sarebbero tante le storie da raccontare, una per ogni giorno dell’anno. Alla base di quelle più belle c’è la felicità nel vedere che i sogni, grazie ai remi, possono trasformarsi in realtà. Il segreto siete voi, che oltre alla passione ci mettete anche l’ingrediente magico, lo stesso che utilizzano le nonne per i loro piatti più prelibati. Questo segreto, ormai svelato, è stata la nostra Lombardia sognatrice. Unita, appassionata, che ama il lavoro e mira sempre a migliorarsi. Un obiettivo globale, comune a tutto il mondo remiero che sceglie la nostra terra per la preparazione dei più grandi eventi internazionali. Nazioni affermate o in via di sviluppo, tutte unite dalla stessa passione. Con l’augurio che possa essere esaudito tutto ciò che desiderate, a nome dell’intero Comitato FIC Lombardia tanti auguri di Buon Natale ed un 2019 carico di soddisfazioni.