D’inverno sul Po: trentotto medaglie per la Lombardia nella prima giornata

fallini d'inverno sul PO 19Buona la prima per il canottaggio bianco verde in gara oggi alla D’Inverno sul Po di Torino. L’evento, giunto alla sua trentaseiesima edizione, ha debuttato con le regate riservate alle barche corte che hanno incoronato la Lombardia locomotiva di giornata. Trentotto medaglie, dodici ori, quattordici argenti e dodici bronzi il bottino a fine giornata.

La prima vittoria assoluta è arrivata grazie a Marcello Caldonazzo e Giacomo Colombo (Milano) guerrieri del doppio pesi leggeri. I successi agonistici sono poi proseguiti con l’oro rosso blu, messo a segno da Massimiliano Coppa e Diego Paroli. Un oro anche a Varese, grazie a Matteo Sessa che in coppia con Filippo Fornara (Armida) ha acciuffato la vittoriaq in due senza pesi leggeri.

doppio ragazzi D'inverno sul Po 19Nelle categorie giovanili doppio oro per la Canottieri Milano. Il primo successo è arrivato da Nicolò De Franchis e Filippo Giorgetti, primi tra gli allievi C. Leonardo Bernardini e Carolina Schiannini hanno regalato il biss a bordo del doppio mix.

Vittoria Baldesio tra i B1, con i giovani Andrea Politi e Kevin Brahja. Eridanea regina del quattro di coppia Mix, con Elisa Marca, Zakaria El Ghadifi, Maichol Brambilla e Gloria Barenti.

Tra i cadetti Giovanni Fallini (Retica) non ha rivali. Primo con sei secondi di vantaggio sui ventitre atleti in gara. Dominio Lombardia anche nel settore cadetti femminile, grazie alla vittoria di Arianna Bordoli (Tremezzina).

Tre ori anche dal settore master. Andrea Prina (Varese) si è confermato Re del singolo. Alla Canottieri Gavirate l’oro femminile, con Silvia Martin ed Elisa Pisaneschi Todini. L’ultimo successo è arrivato dal CUS Milano, primo con Matteo Ciapparelli e Fabio Sai.

Archiviata la prima giornata, domani il gran finale con le sfide in quattro di coppia ed otto.

 

Luca Broggini – ufficio stampa FIC Lombardia