Week end dei record per la Lombardia a Torino: sessantadue medaglie in due giornate

otto junior femminile Torino 19Pioggia di medaglie per il remo lombardo presente in massa alla classica D’Inverno sul Po disputata a Torino nel week end appena concluso. Trentotto medaglie nella prima giornata, ventiquattro nella seconda per un totale di sessantadue il bottino finale dei sodalizi bianco verdi. Ottimo stato di saluto per le società regionali, già protagonista due settimane fa in occasione del Campionato Italiano di Fondo di Pisa.

Il primo successo della seconda giornata è arrivato grazie all’otto senior maschile, vinto dal misto bianco verde formato da Filippo Graziano, Alan Bergamo, Giovanni Codato, Nicholas Kohl, Christian Biolcati (Gavirate), Andrea Barelli, Davide Comini, Matteo Della Valle e il timoniere Camillo Corti (Moltrasio).

L’unione fa la forza in chiave nazionale ed è così che Massimiliano Coppa e Nicolò Carucci (Gavirate) si sono aggiudicati l’oro in quattro junior, insieme a Gennaro Di Mauro e Michele Panico (Napoli).

L’ammiraglia senior femminile, iscritta con i colori di Moltrasio, è regina sul traguardo con Elisa Mondelli e Caterina Di Fonzo (Lario). Completano l’equipaggio Cristina Annella (Posillipo), Sarah Caverni, Silvia Terrazzi e Chiara Di Pede (Arno), Angelica Merlini (Tevere Remo), Eleonora Carpino e la timoniera Sara Prandini (CUS Torino).

Assalto all’oro anche per Giulia Clerici (Moltrasio) e Laura Pagnoncelli (Tritium), in gara a bordo di un quattro di coppia junior misto con Ilaria Corazza (Ausonia), Alexandra Kushnir (Ravenna).

Buoni segnali anche dai due otto ragazzi misti Corgeno, costruiti sotto la guida tecnica della Lombardia. L’ammiraglia femminile, costretta a gareggiare tra le junior, ha chiuso in quarta posizione. Medaglia d’argento per la formazione maschile composta da Marco Peschechera, Nicholas Ferretti (Arolo), Samuele Leandri e Mattia Micheli (Moto Guzzi), Gabriele Lucini (Moltrasio), Mario Monica (Milano), Stefano Savoldi (Corgeno), Alessandro Timpanaro (Gavirate).

quattro cadetti Torino 19Nella categoria cadetti vittoria maschile a marchio Eridanea con Carlo Invernizzi, Zakaria El Ghadifi, Maichol Brambilla e Marco Canevarolo. Oro rosa al misto di Roberta Mascolo (Monate), Arianna Bordoli (Tremezzina), Giulia Grandi e Martina Anelli (Arolo).

Varese vince l’oro nel settore allievi C, con Rachele Lucchina, Emma Pedoja, Rebecca Marcheselli e Gaia Bulgheroni. Stesso risultato, ma tra i maschi, per Gavirate con Samuele Assunto, Riccardo Spolon, Andrea Zuccarini ed Edoardo Bagatin.

Tra i master successo per Eros Pizzotti, Maurizio Panzeri e Leonardo Gilardoni (Pescate), Fabio Verità (Luino), vincitori del quattro di coppia Under43. Nella stessa specialità oro Olona tra le donne, con Valentina Annati, Elena Grazi, Giorgia Ottoboni e Francesca Spinnici. Oro anche per l’otto 43-54 femminile capitanato da Antonella Corazza. Con lei Sara Grigoletto, Denise Gubbi, De Leeuw, Ambra Roversi, Lidia Grotto, Elisa Stranges e il timoniere Ilaria Colombo.

Una due giorni ricca di successi, che spiana la strada verso i prossimi appuntamenti previsti in calendario.

 

Luca Broggini – ufficio stampa FIC Lombardia