ANCHE UN PO’ DI LARIO ALLA XXXVI “D’INVERNO SUL PO”

CLA_0692Il motto del fine settimana del 9 e 10 febbraio 2019 è stato sicuramente Warm up your winter! La trentaseiesima D’INVERNO SUL PO è stata, infatti, scaldata dall’impeto dei grandi del canottaggio, ritrovatisi a Torino per disputare l’evento organizzato come da tradizione dalla Società Canottieri Esperia. La manifestazione ha previsto un percorso di  5000 metri a favore di corrente, con il sabato destinato agli atleti più giovani, cadetti ed allievi, seguiti dagli atleti del pararowing; ed in linea più generale ha riguardato le barche corte. Di domenica, invece, i Quattro di Coppia e gli Otto, categorie in cui hanno militato anche i fortissimi lariani.

Foto per comunicato - sloganEd è bello affermare che, della pioggia di medaglie abbattutasi sugli atleti lombardi, una buona fetta ha avuto colorazione bianconera. I primati sono andati come di consueto alle principesse della Lario, il cui settore femminile ha sempre riservato grandissime soddisfazioni. Primo posto dunque per l’ammiraglia senior femminile, iscritta con i colori di Moltrasio, portata alla vittoria dalla nostra Caterina Di Fonzo. E successo anche per un altro Otto “rosa”, nell’evento per i misti societari junior sostenuto da Filippi Boats: ogni merito stavolta è andato alla comasca Ilaria Compagnoni. Ma non siano trascurati anche i due bei argenti: sempre fra il gentil sesso, sia ricordato il Quattro delle sempre mitiche Greta Parravicini, Nicole Sala, Aisha Rocek ed Arianna Noseda. E secondo gradino del podio anche per i fortissimi Ivan Galimberti, Nicolas Castelnovo, Jacopo Frigerio, e Roberto Gerosa, su un’ammiraglia mista.

CEC_4105Ma tanti altri sarebbero da celebrare: appena fuori dal podio le belle prove di Elisa Grisoni, di Serena Mossi, di Giulio Campioni con Paolo Leoni, Lorenzo Benzoni e Gabriele Antonio Colombo, di Federico Martorana, Nicolò Marelli, Alberto Briccola e Filippo Annoni… Tutti giovani campioni riunitisi per quello che è diventato un appuntamento fisso del canottaggio, pietra miliare non solo nell’ambito italiano ma anche su scenario internazionale. Un’occasione in più per far brillare il nome della Lario! A nome di Presidente e Consiglio, congratulazioni ai nostri meravigliosi atleti.