Schools’ Head of the River: Lombardia seconda Overseas, nona assoluta

IMG_2701GALLERIA FOTO

Debutto storico per il remo maschile del Comitato Regionale FIC Lombardia protagonista alla Schools’ Head of the River 2019 disputata oggi sulle acque del Tamigi. Il remo bianco verde, in gara per la prima volta nella storia, è secondo Overseas e nono assoluto sui 200 otto in gara. La regata, avvolta dal vento, è scattata a mezzogiorno. Annullata la partenza delle barche corte, in acqua solo le ammiraglie con esperienza. A difendere la Lombardia remiera Simone Fasoli (Moto Guzzi), Gabriele Colombo e Giulio Campioni (Lario), Edoardo Caramaschi e Danny Casola (Corgeno), Diego Corradi e Daniele Mondo (Moltrasio), Simone Mantegazza (Idroscalo) e la timoniera Emily Davies. Buone sensazioni nelle prime palate, poi subito sul passo con l’obiettivo di superare il maggior numero di equipaggi possibili. I due sorpassi messi a segno durante i 6800 metri hanno permesso di fermare il cronometro con il tempo di 17.17. A siglare la vittoria è stato il Shiplake College con il tempo di 16.36, nuovo record del percorso.

IMG_2642Commenta il capovoga Simone Fasoli (Moto Guzzi): “In partenza c’era un po’ di agitazione, dopo il via del timoniere siamo scattati con una partenza bella sostenuta. Il fiume era molto mosso, ma siamo riusciti a rimanere composti nel gesto tecnico. La timoniera è stata fondamentale, ci ha aiutato durante tutta la gara. La chiusura non è stato il nostro punto forte. Voglio ringraziare, a nome di tutti, la Lombardia per questa bella opportunità”.

Ora spazio alla cultura, con visita della città in attesa del rientro a casa confermato per domani in prima serata

 

Luca Broggini – ufficio stampa FIC Lombardia