Lombardia cinquanta volte sul podio a Piediluco

3E5D1C74-66BC-41C5-A3ED-437C0490749DRemo lombardo in grande forma al primo meeting nazionale disputato nel week end sulle acque del Lago di Piediluco. Cinquanta podi per le società bianco verdi: 16 ori, 22 argenti e 12 bronzi. Successi ancora più ricchi se si contano anche le tante medaglie collezionate dall’Italia Team guidata dal DT azzurro Franco Cattaneo.

Ad aprire la scia d’oro del remo regionale è stata la canottieri Moltrasio, con la vittoria di Nadine Agyemang Heard ed Arianna Passini nella specialità valutativa del due senza junior.

Successo pesante, sempre in barca valutativa, per Jacopo Frigerio (Lario) primo tra gli under 23 sia in due senza che in quattro senza.

Moltrasio protagonista in quattro di coppia pesi leggeri, con Yuri Zerboni, Edoardo Rimoldi, Samuele Uleri e Michele Piffaretti. Nella stessa specialità, ma tra gli Under23, oro Idroscalo con Omar Lahoud, Matteo Sirani e Matteo Mantegazza. Il trio, insieme al compagno Riccardo Mattana, ha siglato il successo anche tra i pesanti Under23.

Oro per il lago Maggiore nel “due con” under23. A siglare la vittoria Diego Fattoretto e Philipp Gautsch (Arolo), guidati dal timoniere Andrea Frigo (Ispra).

Oro CUS Pavia col quattro con di Mario Castoldi, Stefano Ciccarelli, Cristiano Bortolotti, Luca Del Prete e il timoniere Andrea Riva. All’ateneo lombardo anche la vittoria del doppio Under23 pesi leggeri femminile di Fabozzi e Frattini, e con l’otto senior maschile. A bordo dell’ammiraglia Gianluca Santi, Andrea Fois, Mario Casoldi, Stefano Ciccarelli, Cristiano Bortolotti, Giacomo Broglio, Luca Del Prete e il timoniere Andrea Riva.

Continua la tradizione di famiglia all’Unione Sportiva Bellagina, protagonisti Marco Gandola e Matteo Belgeri, vincitori del doppio ragazzi dopo una prova perfetta. Seconda posizione per Ravenna e terzi gli Amici del Fiume.

Caterina Cavuoti (Gavirate) è stata invece la scudiera d’oro del settore Para Rowing, prima in doppio insieme a Carlo Aringhieri (Foce Cecina).

Tutto bianco verde il podio del doppio ragazzi femminile. Oro alla Lario con Elisa Grisoni e Federica Chisena (Pro Monopoli). Argento per la canottieri Flora e bronzo Garda Salò.

Vittoria lombarda pure nella specialità del quattro di coppia senior femminile, con Linda De Filippis, Alice Cerutti ed Isabella Mondini (Gavirate),  Clarissa Longoni (Tremezzina). De FIippis e Mondini hanno concesso il bis anche in doppio Under23.

Un capolavoro quello messo a segno da Nicolò Carucci e Diego Paroli vincitori del doppio junior maschile. Oro Gavirate anche nel quattro di coppia senior grazie a Christian Biolcati, Alan Bergamo, Filippo Graziano ed Alessandro Ramoni.

In Lombardia pure il Trofeo Nero 2019, vinto da Stefano Solano della Canottieri Tremezzina con il terzo posto assoluto nel singolo ragazzi, ma primo tra gli atleti primo anno.

Una giornata carica di emozioni, in attesa delle convocazioni per il Memorial Poaolo D’Aloja.

 

Luca Broggini – ufficio stampa FIC Lombardia