Domenica giovanissimi e master in gara a Gavirate, al via la seconda regionale D’Aloja

PROGRAMMA GARE

Nuovo appuntamento remiero in terra regionale, questa volta a Gavirate, pronta ad inscenare la seconda regata regionale D’Aloja del calendario agonistico FIC Lombardia 2019. L’evento, occasione di confronto e crescita per giovanissimi e master, vedrà ai blocchi di partenza 40 società ed un totale di 630 atleti fisici, distribuiti sui 497 equipaggi iscritti. I padroni di casa, con 91 atleti in gara, si confermano la società più numerosa. Segue, con 66, la canottieri Varese guidata da coach Guido Ferrario. La specialità più partecipata sarà invece il 7.20 cadetti con 79 imbarcazioni al via. Una regata chiave per la categoria, a caccia della chiamata nella tribù bianco verde. Sul campo, ad osservare le regate indicative, ci saranno il Capo Settore Davide Tabacco con tutto lo staff. Il programma di giornata scatterà alle 9.00, ultima partenza prevista alle 17.35. Ottantuno le regate in programma, dieci in più rispetto alla regionale Montù del 25 aprile.

Questo, in dettaglio, l’elenco delle società al via: Armida, Arolo, Baldesio, Bellagina, Bissolati, Caldè, Cannero, Cannobio, Carate Urio, Cernobbio, Cerro, Corgeno, CUS Milano, CUS Pavia, D’Annunzio, De Bastiani, Eridanea, Flora, Garda Salò, Gavirate, Germignaga, Idroscalo, Ispra, La Sportiva, Lago di Pusiano, Lario, Lecco, Luino, Menaggio, Milano, Moltrasio, Monate, Moto Guzzi, Olona, Pescate, Retica, Tremezzina, Tritium, Varese, Volontari del Garda.

 

Luca Broggini