Secondo Meeting Nazionale: in 371 dalla Lombardia

Nuova trasferta fuori regione per il canottaggio lombardo pronto a ritornare in gara sulle acque del Lago di Piediluco per il Secondo Meeting Nazionale in programma nel week end. Al via 1046 atleti, 371 tesserati per i 28 sodalizi regionali partecipanti. Numeri ancora più importanti se si guardano gli equipaggi, 211 lombardi sui 676 iscritti. Anche il primato numerico resta in Lombardia, con la Canottieri Gavirate presente con 44 atleti. Uno in meno, 43 per l’esattezza, per la Canottieri Varese. I Volontari del Garda invece chiudono la griglia regionale, con un solo atleta al via.  In acqua ci sarà il meglio del canottaggio nazionale, con gli junior a caccia della chiamata in azzurro. Riflettori puntati anche sugli Under23, altro vero trampolino di lancio prima delle convocazioni nazionali. Nella categoria Ragazzi invece un vero laboratorio di test, Piediluco sarà infatti l’ultima occasione di confronto con tutta la Penisola prima dei Campionati Italiani di categoria.

Questo, in dettaglio, il parterre regionale. Gavirate (44), Varese (43), Corgeno (40), Lario (38), Moltrasio(21), Flora e Monate (20), D’Annunzio e Milano (17), Garda Salò e Retica (12), Lago di Pusiano (11), CUS Pavia (10), Bellagina (9), Idroscalo (8), Baldesio, Moto Guzzi, Tremezzina (7), Tritium (5), Bissolati (4), Arolo, Carate Urio, De Bastiani, Pescate (3), Cernobbio, Eridanea, Mincio (2), Volontari del Garda (1).

Le regate scatteranno sabato mattina, in programma le qualificazioni. Nel pomeriggio tutte le semifinali oltre alle finali delle specialità valutative. Domenica secondo blocco di finali con l’assegnazione di nuove medaglie tricolori.