Campionati Lombardi a Varese, domenica in 600 per 46 titoli regionali

varese campo garaVarese riaccende il motore organizzativo con il Campionato Regionale Lombardo in programma domenica 26 maggio sulle rive della Schiranna. L’appuntamento agonistico, organizzato dalla canottieri Varese in collaborazione con il Comitato FIC Lombardia, vedrà in gara quaranta società e più di seicento atleti. Quarantasei i titoli da assegnare, spalmati tra le categorie agonistiche Ragazzi, Junior, Under23, Pesi Leggeri e Senior. Le regate più combattute, almeno sulla carta, saranno singolo ragazzi e junior rispettivamente con 24 e 19 atleti al via. La sorpresa assoluta sarà però la maglia di Campione Regionale, ideata dal Consigliere FIC Lombardia Filippo Moscatelli e realizzata dal partner tecnico Di-Bi. Tecnica, innovativa, in linea con lo stile del quadriennio guidato dal Presidente Fabrizio Quaglino.

Questo, in dettaglio, l’elenco delle società in gara. Arolo, Baldesio, Bellagina, Bissolati, Carate Urio, Cernobbio, Corgeno, CUS Bergamo, CUS Pavia, D’Annunzio, De Bastiani, Eridanea, Flora, Garda Salò, Gavirae, Germignaga, Idroscalo, Ispra, La Sportiva, Lago di Pusiano, Lario, Lecco, Luino, Menaggio, Milano, Moltrasio, Monate, Moto Guzzi, Olona, Pescate, Retica, Sebino, Tremezzina, Tritium, Varese, Volontari del Garda. Ospiti, ma non in corsa per il titolo, Caslano, Lugano, Israele e Qatar.

Le regate scatteranno alle 9.00 con le qualificazioni. La prima finale, riservata all’otto ragazzi maschile, prenderà il via alle 10.25. Partenze ogni cinque minuti animeranno il campo mondiale fino alle ore 15.30

 

Luca Broggini