Festival dei Giovani 2019: Varese vince la classifica, Gavirate il medagliere.

Canottieri Varese, vittoria festival 2019Canottieri Varese vince la trentesima edizione del Festival dei Giovani ospitata all’Idroscalo di Milano sotto la regia tecnica del Comitato Regionale FIC Lombardia in collaborazione con Idroscalo Club e città metropolitana. Un evento ricco di record, a partire dal numero dei partecipanti che per la prima volta hanno raggiunto quota 1926 in rappresentanza di 128 sodalizi italiani. 460 le regate disputate in tre giornate, 3420 le imbarcazioni in gara per le medaglie. La Canottieri Varese, vincitrice dell’edizione 2018, si riconferma regina del settore giovanile italiano collezionando il primato della classifica generale con 1740 punti. Seconda posizione per la Canottieri Gavirate, prima nel medagliere vinto grazie alle ventuno medaglie d’oro messe a segno alla kermesse. Nella top ten italiana trovano posto anche Monate 4°, Lario 5° e Milano 6°.

Il clou del massimo evento tricolore è stato rappresentato dalle regate riservate alle rappresentative regionali, dominate dallo squadrone della Lombardia, protagonista di sei medaglie d’oro sulle otto in palio.

otto lombardia festival 19Vittoria per il quattro di coppia femminile di Arianna Bordoli (Tremezzina), Elisa Marca (Eridanea), Marta Vanini (Moltrasio), Gloria Danelli (Moto Guzzi) e l’altro equipaggio formato da Federica Ferrandi (Cernobbio), Beatrice Dileo (Carate Urio), Miriam Alfano (Baldesio) e Sara Sommavilla (Corgeno). Oro anche per il quattro senza rosa di Giada Tamborini e Aurora Spirito (Gavirate), Ilaria Colombo e Gloria Benzoni (Corgeno). Nel settore maschile doppio oro in quattro di coppia. Sul primo Lorenzo Carù ed Erwin Mazzardis (Germignaga), Matteo Martinoia (Gavirate), Alberto Federzoni (CUS Pavia), sull’altro Carlo Invernizzi e Maichol Brambilla (Eridanea), Manuel Caldara (Lago di Pusiano), Vincenzo Gravante (Baldesio). Vittoria infine per l’ammiraglia di Giovanni Fallini (Retica), Giacomo Pappalardo e Luca Bertino (Varese), Omar Valli (Pescate), Giacomo Mari (Flora), Leonardo Bernardini (Milano), Angelo Boleso (La Sportiva), Tommaso Concari (Bissolati) e il timoniere Camillo Corti (Moltrasio).

Commenta il Presidente del COL Fabrizio Quaglino: “Il Festival dei Giovani si conferma la festa giovanile più emozionante del canottaggio italiano. Ringrazio tutta l’Italia, vero motore dell’evento. Insieme abbiamo registrato un record, dando nuova linfa ad uno sport che fa grande il tricolore nel mondo”.

Oggi sul campo anche il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, insignito dell’onorificenza di Socio Benemerito della Federazione Italiana Canottaggio per il suo contributo dato come Sindaco di Varese per il lancio del campo della Schiranna in chiave internazionale e, da allora, sempre vicino allo sport del remo.

Questo, in dettaglio, il medagliere lombardo del Festival dei Giovani 2019: Gavirate (21), Lario (15), Baldesio e Varese (11), Moltrasio (10), Cernobbio (9), La Sportiva, Milano, Eridanea Monate, Carate Urio, De Bastiani (8), Garda Salò (7), Bellagina e Retica (5), Corgeno, Flora, Moto Guzzi, Centro Remiero Lago di Pusiano, Luino, Tremezzina, Menaggio, Cerro Sportiva, CUS Pavia (4), Arolo, Germignaga, Volontari del Garda, Lecco (3), Tritium, Pescate, Bissolati, Caldè, Ispra (2), Sebino (1).

Un fiume di emozioni all’Idroscalo, un nuovo inizio organizzativo per il mare di Milano.

 

Luca Broggini – ufficio stampa FIC Lombardia