All’Idroscalo tante giovani medaglie per Moltrasio

 

IMG-20190707-WA0006Un’ottima percentuale di successo per i piccoli atleti della Canottieri Moltrasio impegnati al Festival dei Giovani all’Idroscalo dal 5 al 7 luglio scorsi: ben 32 podi su 40 regate disputate dagli Allievi e Cadetti, allenati da Davide Tabacco e Anna Morganti.

Ottima è anche la permanenza in classifica per i bianconeri perché con 10 ori, 12 argenti e 10 bronzi i vincitori del medagliere 2016 e 2018 si sono piazzati al 26° posto generale (su 128 società) e al 5° posto nella speciale classifica delle medaglie. Sempre un buon risultato per una squadra composta da soli 16 tra ragazzi e ragazze.

CLA_4063Con molte più gare da disputare, fioccano i record: ad esempio Giulia Orefice vince 4 ori in 4 gare ed è seguita a ruota da sua sorella gemella Marta, da Sofia Dolcemascolo, da Elisa Bonetti, da Lara Bernardinello che vincono 4 medaglie a testa, sia in singolo che in doppio che in quattro. Sul podio però è salito proprio tutto il settore femminile con anche Aurora Besseghini, Sara Riva, Aurora D’Agostino e Marta Vanini (quest’ultima oro pure sull’equipaggio regionale 4x cadette). Alcune di loro sono inoltre cresciute per l’occasione, andando a gareggiare nella categoria superiore.

CLA_0702Nel settore maschile, con Federico Moretti (1 oro e 2 argenti in body Moltrasio e 1 argento in body Lombardia) sfilano tra i giovanissimi per il loro ultimo Festival (in quanto cadetti) Edoardo Londoni (2 argenti), Riccardo Cucchi (1 bronzo), Danil Saldarini (1 bronzo) e Mathias De Girolamo. Mentre tra chi ha ancora tanta strada da fare (in quanto allievi B1 e B2) spiccano Igor Zappa (1 argento e 2 bronzi) e Giacomo Bonetti che, da mascotte che era, prova davvero tutti i gradini del podio con un bell’oro in coppia con Mattia Gramatica della società Lago di Pusiano.

Abbiamo disputato un gran Festival” commenta l’allenatore Davide Tabacco, anche responsabile del settore Cadetti per il Comitato FIC Lombardia, “considerate le 32 medaglie e considerato che non tutti i ragazzi hanno potuto fare più gare sulle barche multiple. Ci confermiamo un eccellente settore giovanile e abbiamo fatto un ottimo lavoro in ottica futura”.

Francesca Caminada                                                                                       Moltrasio, 13-07-2019
Addetta stampa Canottieri Moltrasio