LOVERE – DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019 “SEBINO SPRINT CUP ” – 6° TROFEO IPERAUTO

Locandina A3+Per la prima volta nel settembre loverese si succedono in modo coordinato eventi spettacolari e sportivi  per due settimane di fila sullo scenario del bacino del lago d’Iseo antistante Lovere.

La SOCIETA’ CANOTTIERI SEBINO – il MEMORIAL STOPPANI e l’AVAS hanno voluto così sottolineare la valenza sportiva e la promozione turistica di un territorio unico come quello del lago d’Iseo e indicare il comune intento di muoversi insieme per sostenere la vocazione di accoglienza del lago e di Lovere, uno dei “Borghi più belli d’Italia”.

Dopo il volo delle Frecce Tricolori con il Memorial Stoppani dell’8 settembre scorso, domenica 15 settembre protagonista sarà l’azzurro dell’acqua con due regate: la Società Canottieri Sebino, per il remo in mattinata e l’AVAS per la vela nel pomeriggio.

Aprirà lo spettacolo sull’acqua la Società Canottieri Sebino con la SEBINO SPRINT CUP – 6° TROFEO IPERAUTO Regata Sprint sui 500 mt.

Partenza collocata di fronte alla sede della Canottieri Sebino in via G. Paglia n. 3 ed arrivo sul Lungolago Mario Stoppani, antistante via Tadini.

La SEBINO SPRINT CUP – patrocinata dalla FIC (Federazione Italiana Canottaggio), dal CONI Comitato Regionale Lombardo, dal Comune di Lovere, dalla Regione Lombardia, dalla Provincia di Bergamo in collaborazione con la Comunità Montana Laghi Bergamaschi e con il Porto Turistico di Lovere –  fa parte di un circuito di gare promozionali, che si concluderà proprio domenica a Lovere, circuito inserito nel programma delle regate promosse dalla FIC (Federazione Italiana Canottaggio).

MP3_2156Il percorso veloce di 500 mt favorirà la visione d’insieme e lo spettacolo e consentirà al pubblico di assistere comodamente alle regate dalle sponde del lago, che faranno da tribuna naturale.

L’intero percorso sarà visibile dalla partenza all’arrivo, e quindi non si vedranno solamente le fasi finali della regata come accade nelle competizioni sulla distanza olimpica classica dei 2000 mt.

I Loveresi potranno applaudire e veder regatare sul lago, domenica 15 settembre dopo il rientro dai Campionati Mondiali di Canottaggio di Linz dell’agosto scorso, l’atleta di casa della Canottieri Sebino Maryam Afgei vincitrice della medaglia d’argento nel due senza e finalista nel doppio nel settore Pararowing.

Concluderà il programma della Sprint Cup l’equipaggio composto da ragazzi e ragazze appartenenti ad alcune cooperative di solidarietà sociale della Valle Camonica che da anni, con il progetto “IN VOGA” fanno, attraverso lo sport remiero, un percorso educativo di divertimento e di inserimento sociale.

Durante la regata verrà distribuito il numero speciale 2019 del giornalino della Canottieri Sebino con i risultati, i numeri, le attività svolte e due pagine dedicate una al timoniere della Sebino Luigi Pietti che ha compiuto 90 anni di età di cui 60 passati al timone e l’altra all’allenatore della Canottieri Sebino e Tecnico della Nazionale di Canottaggio Giovanni Mazzoleni a cui la FIC (Federazione Italiana Canottaggio) ha voluto conferire un diploma d’onore in occasione dei 130 anni dalla fondazione.

Alla regata di canottaggio parteciperanno:

11 Società remiere della Lombardia :

  • Società Canottieri Sebino
  • Canottieri Luino
  • Canottieri Bellagina
  • Canottieri Tritium
  • Canottieri D’Annunzio
  • Canottieri Monate
  • Canottieri La Sportiva
  • Canottieri Pescate
  • Canottieri CUS Pavia
  • Canottieri Flora
  • Canottieri Bellagina

In aggiunta quest’anno, ci sarà la partecipazione eccezionale di un Club remiero Irlandese il Grainne Mahol Rowing Club che con la sua presenza in gara darà un tocco internazionale alla manifestazione.

Il Grainne Mahol è il Club dell’Università di Irelan Galway, uno dei più forti club remieri, composto da atleti dai 27 ai 77 anni di età che effettuano competizioni e soggiorni sportivi remieri.

116 gli atleti partecipanti che si sfideranno in 28 gare dalle 9,30 alle 11.45 cui seguiranno le premiazioni,

nella sede della Canottieri Sebino.

Gli atleti irlandesi del Grainne Mhaol Rowing Club saranno ospiti della Canottieri Sebino fin da venerdì 13 settembre ed effettueranno un soggiorno remiero sul lago di tre giorni organizzato da ROWING 4FUN – di cui è Vice Presidente Anna Perini della Canottieri Sebino di Lovere – organizzazione di valenza nazionale che fa del canottaggio un’occasione non solo sportiva ma di turismo e di divertimento.

69676511_10217666205425206_5369025848068276224_nROWING4FUN ha predisposto infatti un ricco e completo programma turistico e sportivo che da venerdì 13 a domenica 15 settembre impegnerà gli Irlandesi tra canottaggio, con escursioni notturne in Vikinga a 14 vogatori, esperienza in SUP presso il Club SPORTACTION in Grè e relax di benessere alle Terme di Boario.

Il gruppo degli Irlandesi soggiornerà presso l’Albergo Diffuso Torre Soca di Lovere secondo l’interessante e bella modalità degli appartamenti distribuiti nel Centro Storico di Lovere.

In questo modo la Canottieri Sebino di Lovere, in collaborazione con il ROWING4FUN, contribuisce a promuovere il territorio dell’Alto Sebino trasformando il canottaggio in un volano turistico di respiro internazionale.

Gli Irlandesi verranno accolti in Canottieri Sebino a Lovere alle ore 16,30 di venerdì 13 settembre con una piccola cerimonia di presentazione della Società.

In onore degli atleti Irlandesi, per tutto il periodo di soggiorno, la Canottieri Sebino isserà sul proprio pennone a lago la bandiera Irlandese che sventolerà insieme al tricolore italiano e alla bandiera bianco azzurra della Società.

Gli Irlandesi ai remi del coastal Rowing nell’ottobre del 2018 per  110 anni di fondazione della Canottieri Sebino durante la ISEOLAKE ROW110

Anche questo è un piccolo, ma importante segno che lega la Canottieri Sebino con gli atleti del Grainne Mhaol Rowing Club che, dopo aver felicemente partecipato lo scorso anno al Tour del lago a remi – la ISEOLAKE ROW110 -organizzata dalla Canottieri Sebino di Lovere per festeggiare i 110 anni di fondazione, hanno voluto tornare ancora più numerosi anche quest’anno sulle sponde del lago d’Iseo.

Gli Irlandesi, in una loro lettera indirizzata alla Canottieri Sebino, hanno ricordato di aver piacevolmente partecipato l’anno scorso alla regata dei 110 anni della Sebino e di aver voluto ritornare quest’anno con 30 soci a remare sul lago d’Iseo da loro definito come un gioiello.

A seguire, sempre domenica  pomeriggio 15 settembre la 47^ edizione della regata velica LTL – Lovere Tavernola Lovere – nello specchio dell’alto lago d’Iseo promossa dall’AVAS Associazione Velica Alto Sebino, regata offshore di monotipi o a deriva, a chiglia o cabinato per le classi metriche ed ORC.

RICCARDO VENDER – UFFICIO COMUNICAZIONE E STAMPA
SOCIETA’ CANOTTIERI SEBINO LOVERE