Coastal e beach sprint a Pescara: Luino sugli scudi con vittorie e medaglie

IMG-20190928-WA0027Grande soddisfazione per la Canottieri Luino, reduce dai Campionati Italiani di coastal e beach sprint ospitati da Pescara da venerdì a ieri.

Sabato il classico appuntamento sulla distanza di 5 chilometri per i Master e 6 per i Senior con mare calmo e sole caratterizzanti una giornata ancora estiva. Applausi per Alessandro Del Ferraro e Luca Manzo, vincitori nel doppio Master 43-55 anni al termine di una regata condotta sin dall’inizio.  Successo anche per il doppio Master Under 43: Marco e Lorenzo Lissoni,  dopo una prima parte di regata dove tutti gli equipaggi si sono dati battaglia, riescono a fare la differenza e a trovare l’allungo decisivo sugli avversari. Quarta piazza per il doppio Senior misto con Aurora Taietti e Simone Pagliuca, alla prima esperienza in un Tricolore coastal. Gianluca Zonca, a causa di un piccolo errore nel percorso, non ottiene la convalida del suo tempo nel singolo Master 43-55.

IMG-20190929-WA0053Grande curiosità attorno ai campionati beach sprint, specialità introdotta di recente e candidata ad essere specialità olimpica da Parigi 2024 in avanti. La gara si svolge sulla distanza di 500 metri con un percorso a triangolo, partenza ed arrivo di corsa sulla spiaggia. Ogni regata vede opposti due equipaggi su due percorsi affiancati ed un sistema di progressione modello tabellone tennistico con qualificazioni, semifinali e finali. Molto spettacolare e coinvolgente per il pubblico, il beach sprint registra un tocco di imprevedibilità creante incertezza sul vincitore fino al termine della regata.

IMG-20190929-WA0045Per la Canottieri Luino, sono ancora Del Ferraro e Manzo a vincere, mentre Marco e Lorenzo Lissoni si classificano al secondo posto. Bronzo per il misto Taietti-Pagliuca e per Gianluca Zonca.