TERA 2019: dieci ori Lombardia, uno a Piemonte e Toscana nella seconda giornata

premiazioni TERA 2019 2 giornataConclusa la seconda giornata di finali del Trophée Européen des Régions d’Aviron disputato ieri ed oggi sulle acque del Lago di Pusiano. La kermesse internazionale, con sette delegazioni in gara, ha visto primeggiare la Lombardia dieci volte d’oro. Quattro vittorie per la Francia. Un successo a testa per Piemonte e Toscana.

Ad aprire la scia di successi lombardi è stato il quattro senza cadetti femminile di Gloria Benzoni, Ilaria Colombo (Corgeno), Aurora Spirito, Giada Tamborini (Gavirate), prime sul Piemonte. Cinque minuti più tardi il bis in quattro di coppia con Arianna Bordoli (Tremezzina); Beatrice Dileo (Carate Urio), Elisa Marca (Eridanea), Marta Venini (Moltrasio). Argento al Piemonte e bronzo alla Toscana. Il terzo oro bianco verde è arrivato dal quattro senza ragazzi di Alessandro Timpanaro, Nicolò Bizzozero (Gavirate), Nicolò Marelli (Lario), Nicholas Ferretti (Arolo), protagonisti su Liguria e Rhone Alpes. Si confermano garanzia Greta Martinelli (Tremezzina) ed Arianna Noseda (Lario), prime in doppio senior su Ticino e Svizzera Romanda. Gara spettacolo con l’otto cadetti per la Lombardia, prima con Leonardo Bernardini (SC Milano), Luca          Bertino e Giacomo Pappalardo (SC Varese), Tommaso Concari (SC Bissolati), Giovanni Fallini e Simone Sandrini (SC Retica), Giacomo Mari (SC Flora), Omar Valli (SC Pescate) e il timoniere Camillo Corti (SC Moltrasio). Seconda piazza al Piemonte e terza la Liguria. Nel settore femminile vittoria di cuore, con un finale di quelli al cardiopalmo, per il quatto senza junior formato da Nadine Agyemang Heard, Arianna Passini (Moltrasio), Matilde Barison e Greta Schwartz (Gavirate). Argento al Piemonte e bronzo alla Svizzera Romande. Tra le juniores vittoria anche per il quattro di coppia composto da Sara Borghi, Matilde Sturaro, Alice Codato (Gavirate) con l’innesto di Beatrice Giuliani (Milano). Completano il podio Toscana e Liguria. Un oro anche dal settore maschile juniores, grazie a Nicolò Carucci e Diego Paroli (Gavirate) primi in doppio su Toscana e Piemonte. Protagonismo senior, in quattro senza, con Jacopo Frigerio, Nicolas Castelnovo (Lario), Andrea Barelli e Davide Comini (Moltrasio), primi su Rhone Alpes e Piemonte. L’ultimo oro regionale è arrivato dall’ammiraglia senior femminile di Marta Barelli, Sofia Ambrosini (Moltrasio), Caterina Di Fonzo (Lario), Gaia Fabozzi (CUS Pavia), Giorgia Salice (Monate), Carolina Vanini (Tremezzina), Linda De Filippis, Isabella Mondini e il timoniere Martina Barili (Gavirate). Una vittoria di misura su Svizzera Romanda e Rhone Alpes.

Toscana d’oro in quattro di coppia senior grazie a Niels Torre, Gioele Pison (Viareggio), Federico Dini (Firenze), Alessandro Bernardini (VVF Tomei), primi su Lombardia e Piemonte.

Un oro infine anche al Comitato Regionale FIC Piemonte  protagonista del doppio ragazzi femminile con Giulia Bosio e Irene Cravero (Esperia). Seguono Svizzera Romanda e Ticino con argento e bronzo.

Una seconda giornata carica di emozioni che archivia ufficialmente il TERA 2019.