La Canottieri Milano applaude Giulio Guerra: un argento e un bronzo in Australia

Giulio Guerra - INAS 2019 2E’ stata una grande Italia quella che è volata a Brisbane (Australia) per gli INAS Global Games
2019, con le 25 medaglie complessive, di cui 11 nel canottaggio.
E il nostro Giulio Guerra ne ha messe al collo 2: un argento e un bronzo, conquistate sulle acque
del Damian Leeding Memorial Park, Oxenford-Coomera Rowing Complex.
Entrambe le medaglie sono arrivate nel quattro con misto, sulla distanza di 1000 metri e sui 500
metri.
Con lui in barca Serena Giorgetti, Elisabetta Tieghi, Ahmed Hmoudi e Lorena Fuina al timone.
Dopo gli Europei estivi dello scorso anno a Parigi, una conferma del grande livello della squadra
tricolore e della maturazione di Giulio, passato in pochi anni dai corsi di canottaggio, alle prime
gare fino alla maglia azzurra. E a soli 21 anni il futuro è tutto suo.
Anche le sue dichiarazioni rilasciate a Canottaggio.org confermano la crescita personale e come
atleta, consapevole dei propri mezzi ma pronto a migliorarsi ancora:
“Un argento e un bronzo in quattro con e sul remoergometro sono arrivato decimo sui 500 metri
mentre nella staffetta internazionale abbiamo vinto ma senza medaglie. Speravo andasse meglio
per me, ma a volte succede di perdere e altre volte succede di vincere. Mi devo allenare meglio
anche se l’esperienza australiana è andata bene”.!
Grande Giulio, la Canottieri Milano è orgogliosa di te!
Gli INAS Global Games sono la più grande e importante manifestazione sportiva mondiale per
atleti con disabilità intellettivo relazionali.
Questa edizione è stata organizzato da Sport Inclusion Australia, sotto l'egida di Inas (International
Federation for Intellectual Impairment Sport).
Una vera e propria Olimpiade che si svolge ogni 4 anni e che quest’anno ha visto sfidarsi 1.000
atleti provenienti da 50 diverse nazioni nelle 10 discipline previste.