Buon Natale

Cari amici,

quando arrivi agli auguri di Natale ti accorgi che un’altra stagione è ufficialmente archiviata. Regate di fondo, trasferte internazionali, tribù lombardia, oltre alle partecipazioni e le quaranta medaglie tra Europei e Mondiali sono solo alcuni degli spunti del nostro 2019 insieme. Un’anno ricco di sfide, scritto grazie al vostro lavoro quotidiano e silenzioso nelle diverse società. Avversari sul campo, uniti verso l’obiettivo fuori dall’acqua. Il nostro unico segreto in Lombardia resta il lavoro costante e quotidiano. Senza l’aiuto e la partecipazione di tutti non ce l’avremmo mai fatta. A remi fermi, sorseggiando un caffè che tre le altre cose non è dei migliori, siamo felici di poter scrivere che siamo diventati locomotiva agonistica ed organizzativa del remo italiano. Anche in questo caso grazie a voi, un voi generico. Società, dirigenti, allenatori, ma soprattutto atleti e famiglie che con una pazienza infinita accettano i ritmi del nostro sport. Nel 2020 ci saranno tante nuove novità, rincorreremo nuovi sogni e come dice Peter Pan “Se puoi sognarlo, puoi farlo”.

Buon Natale biancoverde.