Le società lombarde sono subito al top: dieci titoli italiani a Pisa

quattro senza junior femminile Pisa 2020Ventiquattro medaglie tricolori, dieci titoli italiani, oltre ai successi master e giovanili il bilancio della Lombardia ai Campionati Italiani di Gran Fondo in doppio e quattro senza disputati nel weekend a Pisa, sul Canale dei Navicelli. Un inizio col botto per le società regionali, con Gavirate che si conferma locomotiva grazie alla vittoria di cinque titoli italiani. Doppietta per la Canottieri Lario. Uno a testa per Moltrasio, Pescate, Bissolati.

La scia d’oro rossoblù è stata aperta dal quattro senza senior di Christian Biolcati, Giovanni Codato, Paolo Covini e Riccardo Peretti, primi davanti a Saturnia e Napoli. Il bis è arrivato dal quattro senza pesi leggeri maschile di Alexis Binda, Francesco Lalicata, Massimo Schwartz, Alessandro Benzoni. Argento al CUS Pavia, bronzo alla Canottieri Velocior. Cambio di categoria, nuova coppia, e subito d’oro. Questo è il doppio Under23 formato da Nicolò Carucci e Sebastiano Carrettin. Il duo, una sorpresa per tutti, ha vinto con dieci secondi di vantaggio su CUS Torino e VVF Tomei. La famiglia Calabrese riparte con Vittoria, la più giovane delle tre sorelle, laureatasi Campionessa d’Italia in doppio ragazze in coppia con Aurora Spirito. Il duo, al debutto in chiave nazionale, si è imposto su Amici del Fiume e Canottieri Lario. L’ultimo titolo rossoblù porta la firma del quattro senza junior femminile composto da Josephine Debelle, Charlotte Debelle, Alice Codato e Matilde Barison. Venti i secondi di vantaggio su Saturnia e Nettuno.

Doppio titolo per la Canottieri Lario. Il primo successo è arrivato dal quattro senza Under23 maschile di Nicolas Castelnovo, Ivan Galimberti, Patrick Rocek, Jacopo Frigerio. Nella stessa specialità, ma tra le senior, oro per Caterina Di Fonzo, Serena Mossi, Carolina Vanini, Ilaria Compagnoni.

Tra gli esordienti festeggia la Canottieri Pescate che acciuffa il tricolore con Ermanno ed Erminio Crotta su Padova e Pontemilvio.

Nel settore Under23 primo titolo italiano dell’anno per la Canottieri Moltrasio d’oro con Arianna Passini, Nadine Agyemang Heard, Elisa Mondelli e Marta Barelli su CUS Torino e Amici del Fiume.

Un titolo infine anche alla Canottieri Bissolati d’oro in doppio junior con Susanna Pedrola ed Elena Sali. Argento alla Canottieri Esperia e bronzo alla Moltrasio.

Impreziosiscono il medagliere anche le medaglie del settore master. Sul gradino più alto del podio salgono CUS Milano, Corgeno, Ispra, Pescate e Retica.

Una grande iniezione di fiducia che conferma l’ottimo lavoro invernale e spiana la strada verso i prossimi appuntamenti agonistici.