DiBi dona un set di mascherine al gruppo olimpico

#distantimauniti. Anche DiBi sport resta in prima linea al supporto degli atleti e, dopo aver riconvertito il ciclo produttivo, rinnova il suo supporto al canottaggio. “Nella mia modesta carriera agonistica ho imparato che le battaglie si vincono insieme”. Così Joas Binda, titolare dell’azienda di Besozzo, commenta la scelta di supporto al team olimpico. Durante gli ultimi giorni di raduno, all’inizio di questa pandemia, aveva scelto di spedire le sue nuove mascherine a tutti i ragazzi in preparazione per Tokyo. L’annullamento della collegiale a tutela della salute degli atleti e dello staff ha di fatto bloccato la spedizione, ma non il progetto che nel frattempo è stato esteso anche alle famiglie. La DiBi è pronta a spedire una coppia di mascherine direttamente a casa di ogni singolo atleta. Eventuali altre richieste per i famigliari potranno essere raggruppate nello stesso pacco. Un piccolo gesto per rimanere vicino a tutto il gruppo, oggi distante dai campi di regata ma proiettato con più forza verso il prossimo anno olimpico.
Gli atleti interessanti potranno contattare direttamente il titolare al numero +39 333 8352048