Lombardia: eventi e nuovo calendario post covid

Il canottaggio lombardo prosegue i lavori per la ripartenza in sicurezza e dopo il supporto alle società durante la fase di lockdown e nel periodo di riapertura ora il focus si sposta sugli eventi regionali e nazionali. Il nuovo calendario, condensato in pochi mesi, richiede un forte impegno delle società organizzatrici e il Comitato FIC Lombardia si conferma in prima linea accanto ai COL. Ieri alla Canottieri Corgeno una nuova riunione operativa con tutto il Consiglio Regionale guidato dal Presidente Fabrizio Quaglino. L’obiettivo, sempre di squadra, è stato quello di lavorare ad una bozza di protocollo che possa aiutare gli organizzatori sul territorio. Tracciate le prime linee guida, e i punti fissi che andranno a caratterizzare i nuovi eventi. Sul piatto anche il nuovo calendario regionale che dovrà essere approvato dalla Federazione Italiana Canottaggio. La ripartenza regionale, salvo approvazione, scatterà il 12 e 13 settembre sulle acque del Lago di Pusiano. Sarà un evento doppio di rilancio: sabato intera giornata dedicata ad Allievi, Cadetti e Master, domenica da Ragazzi a Senior. Il 27 settembre, tre settimane prima dei Campionati Italiani, prove generali a Gavirate con i Campionati Lombardi 2020. A chiudere il breve calendario sarà un ulteriore evento giovanile, il 4 ottobre, sul Lago di Monate. Ridotte anche le quote d’iscrizione alle gare regionali, ulteriore impegno per incentivare la ripartenza delle società.

In chiave futura si lavora anche al coastal rowing, in cantiere un ambizioso progetto per il lancio del settore che dal 2021 farà parte del programma Olimpico.