Buon Natale, gli auguri biancoverdi.

Buon Natale 2020 CRLMancano pochi giorni al Natale, poi in un soffio raggiungeremo il nuovo anno. L’attesa per molti non è mai stata cosi’ forte. In effetti il 2020 non verrà ricordato come un’anno facile, ma se ci fermiamo a riflettere insieme ci accorgiamo che i canottieri sono abituati ad affrontare sfide difficili fin da bambini. Partecipare a una gara, nazionale o promozionale, richiede quasi un mezzo trasloco. Le nostre barche sono da smontare e trasportare con carrelli costruiti appositamente per il nostro sport. Anche gli allenatori devono avere una patente speciale, pulmino e rimorchio spesso superano peso e misure limite. Perché tutto questo? Perché in fondo la pandemia che ha stravolto le nostre vite ha richiesto un’adattamento e la nostra comunità si è adattata con la naturalezza che insegna il canottaggio. Gli allenatori non si sono arresi, ma reinventati per tenere attivi i ragazzi. Le società con i dirigenti hanno ricercato risorse per ripartire. Nessuno ha abbandonato la nave, ne tantomeno gettato la spugna. Il nostro orgoglio sono state le risposte arrivate dal campo. Il lockdown primaverile ci ha visti in prima linea con l’attività giovanile. Un doppio allenamento settimanale aperto e gratuito ha permesso a tutti gli under14 di vivere una nuova esperienza sempre in maglia regionale. I campioni lombardi, al termine di ogni allenamento, hanno spronato i ragazzi a continuare raccontando le loro storie. I piu’ grandi, sempre sostenuti dalle società, hanno continuato ad allenarsi con costanza. I puntuali aggiornamenti con il Comitato FIC Lombardia hanno rafforzato il rapporto con i club che si sono trovati ad affontare decreti ed ordinanze con un interpretazione univoca. La nostra forza sono stati ancora una volta gli atleti, capaci di adattarsi da veri canottieri. Le gioie piu’ belle sono arrivate dai sorrisi ritrovati con la ripresa degli allenamenti in barca. I trentuno titoli italiani, oltre alle ventisei medaglie internazionali agli Europei Under23 ed Assoluti delle vere bombe d’energia. Ed oggi, anche se lontani, il nostro augurio è che possiate trovare tanta energia positiva e sorrisi nei pacchi scintillanti sotto i vostri alberi di Natale.

Il Presidente Fabrizio Quaglino, il Congilio e lo staff FIC Lombardia.