Bertolasi, Belgeri, Quaglino e Scola portano la Lombardia a Roma

Vento nuovo nel canottaggio italiano, già proiettato nel prossimo quadriennio olimpico verso i Giochi di Parigi 2024 passando per Tokyo 2021. Il nuovo corso, eletto dall’assemblea nazionale ospitata all’Hotel Hilton di Roma, ha premiato il grande lavoro del remo bianco verde. Accanto al Presidente Giuseppe Abbagnale entrano in corsa Fabrizio Quaglino, Rossella Scola alla loro prima esperienza federale. Con loro, in quota atleti, ritorna Sara Bertolasi. Cambio ai vertici anche per il revisore dei conti con l’ingresso del bellagino Alberto Belgeri.