Diciannove ori per il remolombardo al Primo Meeting Nazionale

Il canottaggio lombardo è tornato al centro della scena del remo italiano al Primo Meeting Nazionale COOP disputato nel weekend sulle acque umbre di Piediluco. In gara mille atleti ed un totale di 104 società con i club bianco verdi in testa al medagliere finale. A farla da padrone è stata la Canottieri Gavirate, sul podio con cinque vittorie. Segue, in chiave regionale, la Canottieri Moltrasio con quattro. Due successi a testa per Cernobbio e Lario. Una vittoria ciascuno a Baldesio, Corgeno, Eridanea, CUS Pavia, Moto Guzzi e Varese.  Alle vittorie si aggiungono inoltre le medaglie tricolori, una vera iniezione di fiducia per il movimento regionale che si proietta verso un 2021 da protagonista. Protagonisti assoluti sono stati gli atleti impegnati nelle regate selettive: in dettaglio singolo, doppio, due senza e quattro senza Juniores ed Under23. In queste finali infatti è iniziata la corsa alla maglia azzurra per la nuova stagione. I risultati fanno intravedere una massiccia presenza di atleti regionali nelle squadre nazionali.

Piediluco ha aperto la strada sulla nuova stagione. Il prossimo weekend riflettori puntati sul remo giovanile pronto a debuttare al Meeting Nord Ovest confermato sul Lago di Candia.