Lombardia in raduno, tutti al lavoro per il TERA 2018

raduno ottobre 18 (23)GALLERIA FOTO

Giornata di raduno per il remo lombardo, impegnato tra Gavirate e l’Idroscalo per la preparazione del Trophée Européen des Régions à l’Aviron in programma sabato 20 e domenica 21 ottobre sulle acque del Lago di Candia. La kermesse internazionale, la più importante della stagione agonistica dei Comitati Regionali, vedrà la Lombardia in lotta con Piemonte, Toscana, Liguria, oltre a rappresentanti di Francia e Svizzera. Lo squadrone bianco verde, varato all’inizio della settimana dal Coordinatore Tecnico Regionale Andrea Benecchi con i Capi Settori Renato Gaeta (donne) ed Elia Luini (uomini) si è ritrovato oggi per le ultime prove generali e la finalizzazione degli equipaggi.

Gavirate è stato il teatro del remo rosa FIC Lombardia. Sul campo, accanto al Capo settore Renato Gaeta, anche i collaboratori Deborah Battagin  e Ronny Ariberti. Una mattinata di affinamento, con quattordici chilometri di fondo e un percorso gara massimale.

raduno ottobre 18 (12)L’Idroscalo di Milano ha invece ospitato lo squadrone maschile, guidato dal Coordinatore Andrea Benecchi con i collaboratori Ivan Corti e Stefano Melzani. Ricerca del colpo, costruzione del gruppo e tre prove sui 1500 metri, la distanza ufficiale del TERA, quanto svolto dal remo azzurro.

Commenta la due giornate il Coordinatore Andrea Benecchi: “Ringrazio le società per la totale disponibilità dimostrata durante questa giornata. Quest’anno, a differenza del passato, abbiamo convocato un gruppo più esteso. Un messaggio chiaro, vogliamo che il movimento cresca e che questo rappresenti uno stimolo per tutti”.

La giornata ha così lanciato la volata verso Candia, con il TERA che torna in Italia dopo l’edizione francese di Macon del 2017.

 

Luca Broggini – ufficio stampa FIC Lombardia