Al Campionato Europeo di Varese sesto posto assoluto per Laura Meriano

L’atleta della Canottieri Garda partecipava per la seconda volta a una finale europea assoluta  

Ai Campionati Europei Assoluti di Canottaggio (Varese 9-11 Aprile), primo evento internazionale della stagione remiera, Laura Mariano della Canottieri Garda Salò si è aggiudicata il sesto posto assoluto nella gara 8+. Alla manifestazione erano presenti tutti gli equipaggi già qualificati per le Olimpiadi di Tokyo.
Oltre a Meriano l’equipaggio era composto da Veronica Bumbaca (CUS Torino), Carmela Pappalardo (CCAniene), Ludovica Serafini (CCAniene), Benedetta Faravelli (Carabinieri-SC Esperia), Silvia Terrazzi (SC Arno), Khadija Alajdi El Idrissi (CUS Torino), Giorgia Pelacchi (Fiamme Rosse-SC Lario) e come timoniere Camilla Infante (RYCC Savoia).

A soli 21 anni l’atleta della Canottieri Garda, tesserata anche con l’Arma dei Carabinieri, vanta già due finali europee assolute.
Sono molto felice di questo risultato, inaspettato e poco distante dal podio. Abbiamo fatto una gara oltre il nostro limite, tenuto conto che come equipaggio ci stiamo allenando insieme da sole tre settimane e in due giorni abbiamo recuperato quattro secondi sulla Romania che ha vinto”, commenta entusiasta Laura Meriano. 

Grande successo in questo Campionato Europeo per Italia, che si aggiudica il secondo posto nel medagliere per nazione con 8 medaglie (3 ori, 3 argenti, 2 bronzi) dietro alla Gran Bretagna con 12 medaglie (5 ori, 4 argenti, 3 bronzi).

 

Laura Meriano
Laura Meriano ha iniziato a remare e a ottenere i suoi  primi importanti titoli con la Canottieri Garda sotto la guida dell’allenatore Stefano Melzani: cinque titoli italiani juniores, fino ad arrivare a due finali dei Campionati Mondiali, vincendo la medaglia d’argento nel 2016 con il quattro senza Junior e nel 2018 con il quattro con U23. Nel 2019 ha vinto l’oro mondiale con l’equipaggio 4+ in Florida.

UFFICIO STAMPA SOCIETÀ CANOTTIERI GARDA SALÒ