Trentuno medaglie, dieci d’oro, per la Lombardia al Memorial d’Aloja

Pioggia di medaglie sulla Lombardia protagonista della trentacinquesima edizione del Memorial Paolo D’Aloja disputato nel weekend sulle acque umbre di Piediluco. I sodalizi del Comitato FIC Lombardia hanno trascinato l’Italia alla vittoria della classifica generale collezionando dieci ori, dieci argenti e undici bronzi. Un medagliere prezioso se si considera che questa kermesse negli anni è diventata occasione di sperimentazione per molti equipaggi che da qui strappano il biglietto per l’accesso nelle squadre nazionali della stagione. Il doppio round di finali ha permesso a tutti di avere una doppia chance di successo, molte le conferme in entrambe le giornate. Ottimi segnali dal settore juniores ed Under23, la convocazione azzurra per la stagione internazionale premierà gli sforzi delle società bianco verdi protagoniste in tutte le finali. Buoni segnali anche dal settore pesi leggeri, spesso protagonista sul settore senior. Per tutti comunque una tappa di avvicinamento verso i prossimi appuntamenti internazionali, oltre che un’occasione per iniziare la rincorsa al sogno azzurro.

Ora i riflettori si spostano in chiave regionale, il prossimo weekend tutti a Corgeno di Vergiate per la seconda regata regionale dell’anno valida per le classifiche nazionali D’Aloja e Montù. Sabato giornata dicata a giovanissimi e master, domenica tutte le categorie agonistiche con l’assegnazione dei pass per l’accesso al prossimo Meeting Nazionale.