Lucerna: tre medaglie a matrice lombarda

Un argento e due bronzi dagli atleti lombardi in gara alla seconda prova di Coppa del Mondo disputata nel weekend sulle gloriose acque del Rotzee a Lucerna. La squadra olimpica, diretta dal DT Francesco Cattaneo e accompagnata tra gli altri dal Consigliere della Federazione Italiana Canottaggio e past President del Comitato FIC Lombardia Fabrizio Quaglino, ha stupito sopratutto con il settore rosa protagonista di una storica medaglia di bronzo in quattro di coppia. La formazione, lombarda per meta’ e al suo debutto assoluto, si e’ piazzata terza alle spalle di Cina e Germania. A bordo l’inarrestabile Alessandra Montesano (Fiamme Gialle ed Eridanea), Valentina Iseppi (Aniene) ma cresciuta alla D’Annunzio, Stefania Gobbi e Veronica Lisi (Pavoda). Stesso risultato, sempre bronzo, anche per Federica Cesarini in acqua in singolo dopo il ritiro del doppio pielle composto insieme alla cremonese Valentina Rodini. Tra gli uomini argento per il quattro di coppia di Andrea Panizza (Moto Guzzi Fiamme Gialle) e Giacomo Gentili (Bissolati Fiamme Gialle), insieme a Simone Venir e Luca Rambaldi (Fiamme Gialle). Una gara che brucia, vinta dall’Olanda che fu seconda agli Europei della Schiranna.

Le tre medaglie, un orgoglio per il territorio, lanciano la corsa verso l’ultima tappa di Coppa del Mondo in calendario a Sabaudia dal 4 al 6 giugno. L’evento, diretto dal lombardo Luigi Manzo che e’ Direttore Generale del Comitato Organizzatore, sara’ l’ultima fermata prima dei Giochi Olimpici di Tokyo